RB Antiki'ta  Home  |  Chi Siamo  |  Top Lot  |  Le Antiche Chiavi  |  Mostre  |  Contatto  |  La Vetrina Su AnticoAntico

Portachiavi

Date le dimensioni piuttosto notevoli delle chiavi antiche, la forma del portachiavi è rimasta la stessa nei secoli. Consisteva, quando non era un semplice cordone assicurato alla cintura, in un anello aperto, del diametro di circa 15 centimetri costruito in materiale ferroso, molto acciaioso ed elastico, dello spessore di circa 5 millimetri, con le due estremità forgiate, a seconda del tipo di bloccaggio, a uncino o a baionetta.

 

Chiusura degli anelli portachiavi

1) a gancio o a uncino (il più comune)

2) a baionetta (piuttosto raro)

Per le chiavi di dimensioni meno ingombranti vennero costruiti portachiavi formati da un gancio, o da un anello (per agganciare o infilare il portachiavi alla cintura) al quale veniva incernierato un moschettone a molla. La forma della parte alta (gancio o anello) di questo tipo di portachiavi ha seguito i gusti delle mode delle diverse epoche.

Anelli portachiavi. Italia secolo XIX. Rara la chiusura a baionetta del più grande; curiosi per la varietà delle forme i rimanenti. Diametro del più grande centimetri 16, del più piccolo centimetri 4.

Mentre le chiavi dalla fine dell' 800 ai giorni nostri sono andate via via perdendo il loro aspetto artistico, il portachiavi invece ha subito un'evoluzione artistica di notevole interesse. Oggi infatti tutti i maggiori stilisti si cimentano a interpretare, disegnare e costruire quest'oggetto nelle forme e con i materiali più impensati, compresi quelli preziosi (oro, argento e pietre preziose).

Da attrezzo esclusivamente di uso pratico è diventato oggi un piccolo status symbol più o meno prezioso a seconda delle ambizioni di chi lo possiede o dell'importanza della persona alla quale lo si vuole regalare. In questo secolo ha avuto così tanta fortuna che sia per fantasia sia per gusto delle forme ha indubbiamente superato quelli del passato.

Naturalmente c'è anche da dire che, rispetto ai secoli passati, sia le conformazioni sia le dimensioni delle chiavi sono cambiate permettendo ai costruttori di ridurre il diametro dei grossi anelli portachiavi a pochi centimetri e ridisegnare i pesanti e ingombranti portachiavi da cinghia in forme e dimensioni tascabili.

Portachiavi con gancio a molla. Lombardia secolo XIX. Evidenti incisioni floreali sulla piastra anteriore del gancio. Chiavi da cassaforte, Italia centro-settentrionale, secolo XIX. Lunghezza del portachiavi centimetri 20; delle chiavi centimetri 10.

[Indice] [Home page] [Pagina succ.]


Se lo desiderate, potete acquistare il libro "Le antiche chiavi", al prezzo di Euro 80,00 + spese di trasporto, cliccando qui

  Powered By PerfectHost.it